Torre Mozza è una piccola località balneare lungo la costa jonica, tra Santa Maria di Leuca e Gallipoli. Apparteneva anticamente al territorio di Gemini, ex Feudo della Mensa vescovile; oggi è una delle marine di Ugento, a una sessantina di chilometri da Lecce. Il nome racconta di una torre di avvistamento del 1565 nata come Torre dei Fiumi per la difesa della costa contro le invasioni dei pirati Saraceni e crollata appena ultimati i lavori.

Nel corso dei secoli ha subito vari crolli parziali e successive ricostruzioni, da qui Torre Mozza. Durante la seconda guerra mondiale è stata usata dai soldati come postazione di mitragliamento. Oggi conserva ancora la forma di tronco di cono e si affaccia sulla spiaggia di sabbia fine, dominando il paesino, abitato solo d’estate. Intorno il paesaggio è ricco di canali e bacini artificiali, costruiti negli anni Trenta quando furono bonificate queste zone e oggi usati per l'acquacoltura.

Foto Gallery